Dall’analisi condotta da ItaliaFintech, il digital lending si è rivelato una fonte rilevante di finanziamento alternativo e ripartenza per numerose PMI dimostrandosi un segmento determinante per far fronte alla necessità di liquidità delle aziende creando un forte impatto sull’economia reale fornendo nuove opportunità di crescita e ripartenza.

“Nel 2021 il FinTech ha messo nuovamente a segno risultati importanti anche come canale di innovazione del sistema – dichiara Sergio Zocchi, Presidente ItaliaFintech. – Le ambizioni degli operatori del settore, riuniti attorno all’associazione ItaliaFintech, sono per il prossimo futuro ancora più elevate. L’innovazione tecnologica, destinata a permeare tutto l’ambito finanziario, nel nostro paese ha ancora enormi spazi di crescita. Questo è il momento giusto per imprimere un ulteriore cambio di marcia, per contribuire all’innovazione, alla digitalizzazione ed alla competitività del Paese a livello internazionale.”

Leggi il comunicato stampa completo